Uomo Nuovo – Alba Caduca

Uomo Nuovo – Alba Caduca

Linearità e compattezza, sono due delle caratteristiche distintive di 'Uomo Nuovo' (in uscita a maggio 2015), il nuovo album della band friulana Alba Caduca che fa del suo rock italiano ed energico un punto di forza.

 
L'uomo è misura di tutte le cose, in quanto individuo e come parte di un tutto più vasto, l'umanità. Ed è proprio in questa umanità, così eterogenea ma in fondo così simile, che nascono, si sviluppano e si mostrano le storie di vita vissuta raccontate dalle dieci tracce dell'album.
'Vivo' introduce l'ascoltatore nel mondo in bilico tra paure e sogni dell'uomo odierno, in cui è il dio denaro a prendere il sopravvento. L'oppressione della realtà esterna - “il regime” e l'autorità - impedisce alle voci del dissenso di farsi sentire, così che rimangano “chiuse in una scatola”: è il mondo distopico di 'NQO'.  In 'Exodant (Come Un Uomo Sulla Terra' troviamo la partecipazione di Sone Ernest Ekukole, un testo di impatto ed estremamente attuale che ribadisce la prossimità e la vicinanza tra gli uomini, al di là delle differenze, che credono negli stessi valori e fanno di tutto per difenderli: ma queste, purtroppo, non sono le sponde del Paradiso.
La quinta traccia 'Buco di Pietra' è il primo singolo tratto dall'album e presenta la conformazione come mezzo per esprimere la propria unicità, il confondersi nell'incessante cambiamento che 'l'uomo nuovo' vive e subisce e a cui si adegua, quasi per inerzia, nella claustrofobia creata dal mondo virtuale: a metà del percorso, è impossibile non riconoscere agli Alba Caduca la capacità di osservare e interpretare la realtà in cui viviamo, con una critica costruttiva che ricorda che c'è sempre una via d'uscita, sta all'individuo rendersene conto e trovarla.
Si prosegue con 'Scarti di Stelle' e 'Prenderti Mai', che vanta la presenza al violino di Lucia Violetta Gasti. La monotonia a cui non si può sfuggire e i “cuori stanchi di dire sempre di sì”, i ritmi meccanici della vita dell'individuo sono protagonisti di 'Vado in Fa'; 'Non Ti Basta' termina il viaggio intrapreso in questo album, culmine e punto di arrivo di un caleidoscopio di emozioni e sensazioni, modi di essere e di vivere in un mondo che ci è contemporaneamente familiare e distante, potendo riconoscerne i difetti e le debolezze che spesso non possiamo combattere, sentendoci intrappolati in una scatola chiusa come l'uomo nuovo degli Alba Caduca.
Tante vite e tante esperienze, ognuna con il suo bagaglio di successi e fallimenti, che si fondono in una sola, grande, esistenza: questo è l''Uomo Nuovo' in cui ognuno di noi dal primo ascolto può riconoscersi, da cui ognuno di noi può partire per uscire da un'esistenza oppressa e schiava della monotonia e del conformismo.
L'uomo, in fondo, è davvero misura di tutte le cose.

 
A cura di Valentina Colombo

 
 
Tracklist:
                                                   
01 - Vivo                   
02 - NQO                              
03 - Aniel
04 - Exodant (Come Un Uomo Sulla Terra)                                           
05 - Buco Di Pietra
06 - Scarti Di Stelle
07 - Prenderti Mai
08 - Vado In Fa
09 - No Man's Land
10 - Non Ti Basta

 
Ospiti:
Sone Ernest Ekukole: voci in “Exodant”
Matteo Dainese: cori in “Buco di Pietra”
Matteo Dainese: percussioni su “Non Ti Basta”
Lucia Violetta Gasti: violino in Aniel e “Prenderti Mai”

 
Contatti:
Official site :  http://www.albacaduca.it
Facebook : https://www.facebook.com/albacaduca
Twitter : http://www.twitter.com/AlbaCaduca
Bandcamp : albacaduca.bandcamp.com
Email : info@albacaduca.it

alba caduca, lucia violetta gasti, matteo dainese, sone ernest ekukole, uomo nuovo

Articoli correlati

Recensioni

Sziget festival day 7 - g...

15/08/2019 | luigirizzo

questo, l’ultimo di questa esperienza, è l’unico report che vi consegno in ritardo cari lettori. A parte gli orari improbabili per partire da budapes...

Recensioni

Sziget festival day 6 - f...

13/08/2019 | luigirizzo

anche il penultimo giorno è andato e con lui, quasi in maniera simbolica, se ne sono andati anche sole e caldo torrido. Lo sziget sta per volgere al termine e an...

Recensioni

Sziget festival day 5 - p...

12/08/2019 | luigirizzo

ieri 11 agosto è ufficialmente cominciata la 3 giorni di passione dello sziget festival. L’isola della libertà è ormai strabordante di gente,...

2445150 foto scattate

16347963 messaggi scambiati

1088 utenti online

1734 visitatori online