SHIRE MUSIC FESTIVAL - grande successo per la 5 edizione

SHIRE MUSIC FESTIVAL - grande successo per la 5 edizione

Grande successo per la 5 edizione di
SHIRE MUSIC FESTIVAL
14 SETTEMBRE - CREMA
Il “One Day Festival” più grande del Nord Italia
2 grandi palchi per oltre 12 ore di musica non stop
Si sono alternati sui palchi Da Tweekaz, Gammer, Brohug, Zonderling, Spag Heddy, 
Oddprophet, Nextars, Rudeejay, Slvr, Nextars, Dasko, The S, Fellows, Tedua, Jake la furia, 
Tormento, Big Fish, Boro Boro, Nayt Trigno
 
 
Grande successo per l'edizione 2019 di Shire Music Festival, il “One Day Festival” più grande e cool del Nord Italia tenutosi a Crema presso il podere di Ombrianello. La kermesse ha visto milioni di spettatori provenienti da tutta Italia e non solo per oltre 12 ore di musica non stop su 2 grandi palchi.
Il Mainstage è stato riservato alla musica EDM, DANCE ed ELETTRONICA per forti emozioni allo stato puro con i dj nazionali ed internazionali più famosi del pianeta che ci hanno fatto ballare fino alle prime luci del mattino. Su questo palco si sono alternati tra gli headliners le performance di Da Tweekaz, Brohug, Gammer, Spag Heddy, Oddprophet, Zonderling insieme a Nextars, Slvr, Rudeejay, Fellows, The S e Dasko.
Il Groove stage è stato destinato alla musica Hip Hop contemporanea più amata  dell'ultimo periodo.  Protagonisti sul palco Groove sono stati Tedua, Jake La Furia, TormentoNayt, Boro Boro, Big Fish e Trigno.
Shire Music Festival è la prima manifestazione, nel suo genere, ad essere realizzata a Crema e provincia classificandosi come il Festival «One Day» di musica elettronica e non solo più grande della Lombardia, nonchè uno tra i più belli in termini di esperienza del Nord d'Italia nella formula del "One day" Festival in grado di attirare migliaia di spettatori.
EMOZIONE, IMPEGNO, ENTUSIASMO, PASSIONE sono solo alcuni degli ingredienti e dei valori chiave fondamentali che guidano lo sviluppo dell'intera manifestazione organizzata e prodotta da Meg Events Organizing & Consulting che nella figura di Marco Gruppi trova il suo founder storico.
 
 “Shire Music Festival - dichiara Marco Gruppi - è una realtà che unisce la grande passione per la musica di giovani professionisti rigorosamente under 30 con un ottimo bagaglio culturale e professionale alle spalle. Crediamo molto nel valore esperienziale la vocazione di Shire vuole essere quella di essere uno dei Festival più belli da vivere proprio in qualità d'esperienza, del resto è proprio la fruizione esperienziale a fare la differenza oggigiorno. La kermesse non vuole essere solo una manifestazione musicale di alta qualità ma si configura a pieno titolo come un volano per lo sviluppo turistico, artistico e culturale dell'intero territorio circostante. Siamo felici del successo di questa edizione appena terminata e siamo già al lavoro per preparare l'edizione del nuovo anno con molte novità”.
 
La finalità della manifestazione consiste nell'utilizzare la musica non solo come schietto intrattenimento ma come strumento e momento di condivisione in grado di unire persone di tutte le età e provenienza, creando forti legami tra il pubblico proveniente da tutta Italia e dall'estero (Francia, Germania, Svizzera) e il territorio ospitante.
Attivo dal 2015 durante lo Shire Music Ferstival per la sezione Edm si sono esibiti nei precedenti anni Nervo, R3Hab, Brennan Heart, Vini Vici, D.O.D, Badklaat, Gentlemens Club, Curbi e molti altri. Artisiti di fama mondiale, molti dei quali per la prima volta in Italia grazie allo Shire, che hanno suonato in tutti i migliori Festival del mondo come Il Tomorrowland e L'Ultra Music Festival.
 
Per la sezione hip hop sono invece passati dallo Shire nelle scorse edizioni da Ghali, a Shade sino ad Achillle Lauro e Samuel Heron, solo per citarne alcuni.
 
Il Festival lega da sempre la sua immagine all'impegno nella sensibilizzazione delle nuove generazioni nel rispetto della sostenibilità ambientale. Quest'anno, gli organizzatori hanno deciso di dedicare particolare attenzione al tema dell'emergenza relativa al bisogno di acqua nel mondo.  Shire Music Festival è stato così tra i primi a presentare il progetto “Acqua Wami (Water with a mission). Per ogni bottiglietta acquistata è stato possibile donare 100 litri di acqua potabile dandone così accesso a coloro che ne hanno bisogno. Piccoli gesti quotidiani con il quale shire Music Festival intende intraprendere un forte percorso di sensibilizzazione nei confronti delle nuove generazioni.

Articoli correlati

News

Kraftwerk 3d i pionieri...

18/10/2019 | luigirizzo

 lunedÌ 25 maggio live al teatro degli arcimboldi di milano  al via da domani le prevendite   dopo il successo mondiale riscosso dagli ultimi tour di concerti i...

News

Popa chubby / torna in it...

18/10/2019 | luigirizzo

  popa chubby tre date italiane 09.11.19 spazio teatro89 - milano 10.11.19 latteria molloy - brescia 11.11.19 largo venue - roma tre nuovi concerti italiani per l...

News

Modena city ramblers - da...

18/10/2019 | luigirizzo

Modena city ramblers   da gennaio 2020 la band emiliana nei teatri con “riaccolti in teatro”   dal teatro dal verme di milano, all'auditorium parco della musi...

2445150 foto scattate

16346788 messaggi scambiati

628 utenti online

1001 visitatori online